Nuova Ipsa Editore di Palermo dà il via a una nuova tornata di iniziative volte a promuovere la lettura e lo fa all’interno di un evento di forte rilevanza culturale per Palermo.

La via dei Librai® è la festa del libro e della lettura che si tiene ogni anno, ad aprile, nel cuore del centro storico di Palermo, tra Porta Nuova e il Teatro del Sole.

Promossa dal Comitato La Via dei Librai, titolare del marchio, in collaborazione con l’Associazione Cassaro Alto, l’Associazione Ballarò significa Palermo ed il Comune di Palermo in adesione alla Giornata Mondiale UNESCO del Libro e del Diritto d’Autore, negli ultimi anni ha segnato un momento di “cambiamento” nel rapporto tra Palermo e il Libro.

Il romanzo storico “Lo specchio delle stelle” della scrittrice siracusana Giovanna Strano, Nuova Ipsa Editore, ambientato nel 1300 alla corte del re aragonese di Federico III, re di Trinacria e di Sicilia, è presente all’iniziativa attraverso la presenza della casa editrice nelle vie storiche della città.

Con il Patrocinio della Regione Siciliana, Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, e del Comune di Montalbano Elicona, narra una storia avventurosa, intrisa di spiritualità, dove magia e storia si intersecano. Tutto questo avviene a Montalbano Elicona e all’Argimusco, che non potevano che essere scenario di una delle storie più belle si Sicilia.

Tra i protagonisti, oltre al sovrano, vi è la figura di Arnaldo da Villanova, un medico alchimista che vive alla corte siciliana di Federico III, occupandosi della cura dello stesso e della sua famiglia, il condottiero Ruggero di Flor, Templare scacciato dall’ordine, e la sposa del re Eleonora d’Angiò.

Lo scenario è la Sicilia del tempo e, soprattutto, il borgo di Montalbano Elicona, in prossimità del quale sorge il misterioso sito megalitico dell’Argimusco.

L’intreccio del romanzo porta alla scoperta dei segreti celati nel borgo, che custodisce due chiese catare e si rivela denso di magia e di spiritualità. L’Argimusco è uno dei luoghi fondamentali della vicenda, trattandosi di un vero e proprio “Specchio delle stelle”, sito privilegiato per pratiche alchemiche e ascetiche.

La narrazione svela un segreto cruciale per le religioni di tutti i tempi e conduce il lettore verso riflessioni mistiche e profonde sul senso dell’esistenza e sulla ragione di essere di ogni cosa.

Il lavoro di elaborazione è stato supportato da ricerche approfondite, svolte con coinvolgimento dall’autrice nei luoghi che fanno da scenario al romanzo e attraverso testi storici che documentano i fatti accaduti.

Un pensiero su ““Lo specchio delle stelle” alla Via dei Librai, Palermo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.