Oggi, lunedì 12 dicembre,  alle ore 9 presso la sede dell’ex Convento del Ritiro, l’incontro con Nino Sicari, docente dell’Istituto “A. Gagini”, dal titolo: “Arte e pensiero visivo”.

Di seguito riportiamo  la recensione di Romano Barluzzi presente nel catalogo.

Diventato turista per caso delle aree terrestri e delle acque marine di Siracusa e dintorni ormai molti anni fa, quando già conoscevo Emanuele Vitale, ebbi come l’impressione d’incontrarlo nuovamente per la prima volta. Forse perché tutto il suo essere è una continua simbiosi con questi luoghi al centro del Mediterraneo? E forse perché questo ombelico del mondo sa esprimere come nessun altro posto tutto l’universo che lo circonda? Ancora cerco una risposta a queste domande con cui tento di spiegarmi una tale e così intima attrazione per Siracusa. Ma in questa mostra ho potuto ripercorrere la maggior parte dei momenti che hanno portato il protagonista a realizzare scatti così straordinari, essendomi trovato spesso a fare il collaboratore invisibile per la realizzazione delle sceneggiature che Emanuele ideava.

Ebbene oggi, al cospetto di questa mostra “La Luce nel Mare”, posso affermare che proprio quella vicinanza al processo di realizzazione, che conduce dall’idea all’immagine finita, sia stata per me l’origine di quel contagio che subito chiamai “Siracusitudine” e che, rapitomi il cuore, non l’ha più lasciato. Al punto da costituire in me ancora un legame misterioso e indissolubile come solo quello con una terra natìa si può provare. Un legame per il quale nemmeno distanze siderali hanno più significato alcuno.

Aver potuto assistere al materializzarsi di questo nuovo linguaggio che la fotografia sottomarina “concettuale” rappresenta e rivederlo in questa personale di Emanuele Vitale, dove la parola si fa immagine e l’immagine evoca pensieri e sentimenti per tornare a descriverli in parole, in un così piacevole cortocircuito dell’anima, è un autentico, raro, impagabile privilegio. Che da adesso è anche degli occhi di ognuno di voi.      

Romano Barluzzi

Direttore Responsabile rivista Serial Diver

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.