L’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Antonello Gagini” di Siracusa, con la sezione professionale IPSIA, raggiunge alti livelli di occupabilità grazie a un accordo siglato con aziende appartenenti al gruppo IREM che hanno permesso l’assunzione immediata di molti studenti appena diplomati.

Difatti si è concluso il settimo progetto di formazione avviato da Confindustria Siracusa, su iniziativa della sezione imprenditori metalmeccanici, con l’assunzione di 15 giovani da parte delle aziende appartenenti al Gruppo Irem

Il progetto, condiviso coi sindacati di Fim, Fiom e Uilm, è stato realizzato con l’IIS “Antonello Gagini” sezione Ipsia, diretto dalla prof.ssa Giovanna Strano, grazie al cofinanziamento di Fondimpresa  con le risorse dell’Avviso n. 3/2022 – Interventi sperimentali relativi al sistema delle Politiche attive del lavoro a favore di disoccupati e inoccupati.

“Indispensabile colmare divario domanda-offerta”

“Oggi occorrono nuove professionalità, più investimenti in formazione. Assistiamo a una crescente richiesta di personale qualificato”, dice il Presidente della Sezione degli imprenditori metalmeccanici di Confindustria Siracusa, Giovanni Musso.

“E’ indispensabile colmare il divario tra domanda e offerta di lavoro mettendo a disposizione delle aziende associate a Confindustria Siracusa strumenti concreti per la formazione professionale, contribuendo così a sostenere la vocazione industriale del territorio. “Credo fortemente – continua Giovanni Musso – che  sia importante sostenere i livelli di occupazione, in particolare di quella giovanile, attraverso misure di politiche attive del lavoro per rispondere ai cambiamenti del mercato del lavoro e per la ricollocazione.

I piani formativi realizzati dalle aziende del Gruppo IREM, in collaborazione con la sezione IPSIA del Liceo Gagini sono stati in tutto 5.

2 piani formativi sono stati  incentrati sui processi di saldatura (elettrodo e tig). Ciascun piano ha avuto la durata di 320 ore.

2 piani  formativi hanno riguardato lo sviluppo di competenze per il profilo di meccanico industriale. Ciascun piano ha avuto la durata di 320 ore.

1 piano formativo è stato finalizzato all’acquisizione di competenze riguardanti la figura di tubista industriale. La durata del piano è stata di 160 ore.

I partecipanti che hanno completato il percorso formativo e hanno superato le prove di verifica delle competenze acquisite sono stati assunti dalle aziende del Gruppo IREM. Nello specifico sono stati assunti 9 ragazzi per il profilo di saldatore, 9 ragazzi per quello di meccanico industriale e 7 ragazzi per quello di tubista industriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.