L’Istituto d’Istruzione Superiore “L. Einaudi”, presso l’Ex Convento del Ritiro a Siracusa, in Via Mirabella 31, inaugura il 26 Novembre alle ore 18 la Mostra fotografica sull’inquinamento del mare e l’impatto della plastica sulle coste e sull’acqua.
Se ascolti il mare… sarà visitabile dal 27 Novembre all’11 Dicembre con ingresso visitatori dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 18,30.

Una mostra di fotografie concettuali per riflettere insieme sull’inquinamento del mare, problema che coinvolge l’intero pianeta ed è particolarmente sentito dalle giovani generazioni. Gli studenti e le studentesse, in un percorso interdisciplinare e con il contributo di professionisti esterni, hanno affrontato il tema dell’impatto delle plastiche sulle coste, sull’acqua e gli effetti del degrado sul territorio, ma hanno rivolto uno sguardo attento anche al riciclo dei rifiuti, strada obbligata per risparmiare risorse naturali e incentivare attività economiche sostenibili.
Il percorso formativo ha voluto utilizzare metodologie e strumenti quanto più vicini ai mezzi di comunicazione e al linguaggio adoperati dai giovani; lo smartphone nelle loro mani può diventare un potentissimo strumento didattico per sviluppare sensibilità artistiche e comunque stimolare criticamente l’osservazione. È solo necessario saperli guidare.
Il cellulare in questo progetto è stato utilizzato non solo per le fotografie terrestri, ma anche dagli studenti che hanno svolto il corso di primo livello per immersioni subacquee con l’ausilio di autorespiratori. Questi ragazzi e ragazze, utilizzando il proprio telefonino, opportunamente scafandrato (grazie all’assistenza del Club Sommozzatori Siracusa), hanno scoperto un nuovo mondo marino e probabilmente hanno imparato ad amarlo diversamente.

La mostra si colloca all’interno di un Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento svolto in collaborazione con il Club Sommozzatori Siracusa, con la supervisione di Emanuele Vitale,
Photographer e Tutor esterno del progetto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *