Premio Tonino Accolla. Settima edizione. 29 e 30 luglio. Piazza Minerva. Siracusa.

Al via questa sera a partire dalle 20,30 la prima serata del Festival del Cinema e del Doppiaggio, nel nome del grande doppiatore siracusano Tonino Accolla.  Primo contest live per allievi doppiatori, il Premio quest’anno si arricchisce di nuovi contenuti grazie alla presenza di attori/doppiatori, musicisti, critici cinematografici, direttori di doppiaggio. Ambi Pictures, nella prima edizione,  e Fono Roma hanno dato al Premio  collaborazione e supporto tecnico sulla spinta intuitiva della Project Manager Stefania Altavilla affiancata quest’anno dalla regia di Giulia Galati nelle due serate che culmineranno sabato sera nella gara tra sei giovani allievi partecipanti al Contest live.

Serata d’intrattenimento con l’attore Rosario Terranova e il musicista Ernesto Marciante; sabato, il compositore e arrangiatore Alessandro Faro con la Faro Ensamble che rievocheranno la magia del cinema attraverso le più suggestive colonne sonore. Sul palco di via Minerva Mimmo Contestabile con due conduttori d’eccezione: Mario Cordova e Rossella Leone.

Gran finale, sabato sera con il contest-live durante il quale interverranno doppiatori professionisti di nuova generazione come Alex Polidori e Mirko Cannella.  I concorrenti – 3 uomini e tre donne –  dovranno confrontarsi con l’esecuzione di doppiaggi live sia individuali che in coppia articolati in più prove. A valutare la prova dei finalisti sarà una giuria tecnica “di qualità”  presieduta da Franco Mirra, della Fono Roma, e composta da Mario Cordova, Chiara Colizzi, Massimo Puccio – manager della Sefit-, Laura Cefaloni-  3Cycle – e i giovani Alex Polidori e Mirko Cannella. Alla giuria tecnica è affiancata una giuria di giornalisti e critici cinematografici tra cui Renato Scatà del Film Studio Roma, Ivan Scinardo, direttore Cinema Sperimentale di Palermo e Prospero Dente segretario provinciale Assostampa.

“Una delle peculiarità di questa operazione culturale – dichiara Stefania Altavilla –  è quella di dare una reale opportunità di lavoro ai giovani allievi vincitori ai quali sarà assegnato da Massimo Puccio, il primo turno di doppiaggio per una nuova produzione. Mentre quest’anno abbiamo compiuto, tra altro, un sostanziale cambiamento nella conduzione e nei contenuti dello spettacolo, più ricco di momenti divertenti e di approfondimento sul mondo del cinema”.      

Un pensiero su “<strong>Festival del Cinema e del Doppiaggio.</strong>”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.